AcroYoga

L’AcroYoga è una pratica che nasce dall’incontro dello Yoga e l’Acrobatica. Essa unisce la saggezza dello yoga e la potenza dinamica delle acrobazie . La combinazione di queste discipline che sono svolte in due, forma una pratica unica fatta di giocosità e benessere reciproco.

Praticare AcroYoga significa stare insieme nel momento presente, significa essere e sentirsi in equilibrio con l’altra persona, significa entrare in sintonia con il proprio partner.

Per poter “volare” si ha bisogno di 3 persone:

Flyer: ovvero la persona che rimare sospesa. Essere sospesi significa fidarsi completamente dell’altra persona e allo stesso tempo significa credere nelle proprie capacità. Per questo l’ AcroYoga serve anche per sviluppare fiducia verso gli altri e verso se stessi.

Base: La persona che sorregge il flyer. Solitamente si trova a terra, con la schiena appoggiata, le gambe e le mani verticali che fanno da appoggio e leva per il flyer. Il suo ruolo è molto importante   per una buona esecuzione.

Spotter: E’ la persona che assiste il flyer in caso di sbilanciamenti o cadute, per evitare incidenti di percorso; lo spotter  da inoltre suggerimenti per come migliorare o eseguire la posizione.

Ma quali sono i benefici della pratica?

  • Tonifica e ci rende più consapevoli delle parti del nostro corpo
  • Aumenta flessibilità e agilità
  • Sviluppa il senso dell’equilibrio, e questo permette di aumentare la consapevolezza e avere un maggiore controllo a livello fisico.
  • Aiuta ad aprirsi agli altri favorendo le relazioni.
  • Sviluppa un senso di responsabilità
  • Sviluppa fiducia in sè. Con l’AcroYoga si inzia da subito a scoprire nuove risorse interiori che spesso rimangono inutilizzate. Si scopre che il corpo è in grado di fare cose che nemmeno pensavamo di poter fare, e ne consegue anche un aumento dell’autostima.

Giorni e Orari (1)

Martedì
-